Contributi a fondo perduto fotovoltaico

E' riconoscuito un contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese sotenute fino ad un massimo complessivi euro 3.000,00 di contributo agli interventi di installazione di impianti di produzione di energia da FER di cui all'articolo 11 del D.D. 51/2017 che garantiscono la copertura del 100% dei consumi di energia elettrica dell'unitą immobiliare.

Soggetti abilitati alla richiesta di incentivo :

- persona fisica, persona fisica operatore economico e persona giuridica, se proprietari o titolari di diritto di superficie sul bene immobile (vincolato per almeno 15 anni) sul quale si realizza l'installazione di un impianto da incentivare;

- i soci di cooperative di abitazione ed i conduttori di contratti di leasing immobiliare qualora siano rispettivamente assegnatari o conduttori di un bene immobile sul quale si realizza l'instllazione di un impianto da incentivare.

 

Gli impianti possono essere realizzati sull'edificio dell'utenza beneficiante la produzione (tale caso il cittadino beneficiante anche dello scambio sul posto) o collocato a distanza sul bene di proprietą o sul bene con diritto di superficie nel caso a titolo esemplificativo di coloro che risiedono in realtą condominiali sono impossibilitati dalla installazione (tale caso il cittadino beneficia anche del regime speciale di scambio sul posto o scambio sul posto a distanza).

Ai fini dell'ottenimento del contributo le unitą immobiliari devono essere poste all'interno di edifici classificati ai sensi dell'art. 10, comma  2 del D.D. 51/2017.       

Tale incentivo non č cumulabile ( vedi allegato C del D.D. 51/2017 )

Per la richiesta incentivi clicca qui.